Lago Laudemio

L'escursione parte dallo specchio d'acqua smeraldina del Laudemio. Da questo lago d'origine glaciale, conosciuto anche col nome di Remmo, si sviluppa sulle pendici settentrionali del massiccio Sirino-Papa, tra le vette più alte dell'Appennino meridionale. Dal Laudemio, a quota 1525, prendendo un sentiero a sinistra del lago t'inoltrerai in un bosco di faggi al cui
limitare, su un tratto pietroso al di sotto dei 1700 metri, è possibile rinvenire esemplari di Vicia sirinica, una pianta erbacea presente solo su queste montagne. Salendo ancora, a quota 1900, ci s'imbatte in un'altra peculiarità di questi luoghi: la Astrogalus sirinicus. Proseguendo ancora giungerai alla sommità arrotondata del Monte Papa, caratterizzato da due cime superiori ai 2000 metri, vicine e collegate da un crinale.
Da quì, nelle giornate limpide, il panorama che si osserva è stupendo: a nord l'alta valle dell'Agri col monte Volturino e quello della Madonna di Viggiano, a nord ovest il Raparo ad est il monte Alpi e a sud i boschi maestosi del Lagonegrese...



Tipologia: Trekking
Difficoltà: per escursionisti esperti
Lunghezza: 9.800 km
Tempo di Percorrenza: 5.30 ore
Punto di Partenza: Lago Laudemio
Punto di Arrivo: Lago Laudemio