Il Consiglio Direttivo

Il Consiglio direttivo, ai sensi del DPR 16 aprile 2013 n. 73, è formato dal Presidente e da 8 (otto) componenti, nominati con decreto del Ministro dell'Ambiente, scelti tra persone particolarmente qualificate per le attività in materia di conservazione della natura o tra i rappresentanti della Comunità del Parco, secondo le seguenti modalità:
- 4 (quattro), su designazione della Comunità del Parco;
- 1 (uno) , su designazione delle associazioni di protezione ambientale individuate ai sensi dell'articolo 13 della legge 8 luglio 1986, n.349, scelti tra esperti in materia naturalistico-ambientale;
- 1 (uno) su designazione dell'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca e Ambientale (ISPRA)
- 1 (uno), su designazione del Ministro dell'Agricoltura e delle Foreste.
- 1 (uno) su designazione del ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Il Consiglio direttivo delibera in merito a tutte le questioni generali ed in particolare sui bilanci, che sono approvati dal Ministro dell'ambiente di concerto con il Ministro del tesoro, sui regolamenti e sulla proposta di piano per il parco, esprime parere vincolante sul piano pluriennale economico e sociale, elabora lo statuto dell'Ente parco, che è adottato con decreto del Ministro dell'ambiente, d'intesa con la regione.

Sono nominati membri del Consiglio Direttivo del Parco Nazionale dell'Appennino Lucano Val d'Agri Lagonegrese:
Luigi Agresti, su designazione delle Associazioni di protezione ambientale;
Susanna D'Antoni, su designazione dell'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca e Ambientale (ISPRA);
Giuseppe Votta, su designazione del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali;
Gaetano Montemurro, su designazione del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare;
Componenti designati dalla Comunità del Parco:
Domenico Carlomagno, sindaco di Nemoli,
Vittorio Triunfo, esperto in materia di aree protette
Rocco Perrone, sindaco di Sasso di Castalda,
Marco Zipparri, consigliere e assessore comunale di Marsicovetere.