Seppure in un periodo inusuale per gli incendi, ancora una volta un evento lambisce il Parco Nazionale. Grazie all’allarme lanciato dai Carabinieri Forestali del CTCA di Moliterno, raccolto  con tempestività dai Vigili del Fuoco del distaccamento di Villa d’Agri e dei volontari AIB della protezione civile Gruppo Lucano di Viggiano, tutto si è concluso con danni all’ambiente rimarginabili nel giro di qualche mese. Un sentito ringraziamento va a tutti gli operatori che in questo momento impegnati nel contenimento di COVID-19 hanno dovuto distrarre forze per fronteggiare un’emergenza a danno dell’ambiente.

FOTO