Il protocollo prevede una collaborazione tra i due Enti con l’obiettivo di creare un circolo virtuoso tra tutela, salvaguardia e sviluppo dell’area del Parco e le competenze scientifiche in grado di garantire qualità ed affidabilità delle attività e delle iniziative.
Nell’ambito del protocollo sono state avviate 3 convenzioni con 3 diversi dipartimenti.Convenzione con il Dip. di Scienze Geologiche dell’Università degli Studi della Basilicata
Scopo della convenzione è lo studio-ricerca per le azioni di seguito indicate:

1. censimento dei Geositi ricadenti nel territorio del Parco;
2. studio geologico, geomorfologico, pedologico dei Geositi;
3. realizzazione di carte tematiche dei Geositi.

Convenzione con il Dip. di Biologia, Difesa del Suolo e BiotecnologieAgro-Forestali dell’Università degli Studi della Basilicata
Scopo della convenzione è la progettazione di azioni per la valorizzazione delle popolazioni di orchidee selvatiche nel SIC “Faggeto di Moliterno”.

Le azioni da mettere in atto saranno:

1. Individuazione di azioni finalizzate alla fruizione didattica-ricreativa dell’area SIC Faggeto di Moliterno;
2. Progettazione di azioni di promozione e divulgazione delle emergenze naturalistiche del sito Faggeto di Moliterno con particolare riferimento alla presenza di orchidee spontanee;
3. Consulenza nell’allestimento di uno spazio multimediale didattico – informativo del sito faggeto di Moliterno, nel contestro del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano – Val d’Agri – Lagonegrese.

Convenzione con il Dip. di Scienze delle Produzioni Animali dell’Università degli Studi della Basilicata
Scopo della convenzione è:

Il monitoraggio delle aziende zootecniche ricadenti nell’Area Parco
Analisi dei sistemi di produzione zootecnica intensiva ed estensiva
Elaborazione dei dati acquisiti e loro interpretazione per l’individuazione di azioni correttive.
Protocollo per la conservazione della biodiversità