Domenica 13 settembre, intorno alle 11, due splendidi esemplari di aquila reale (Aquila chrysaetos) sono stati avvistati lungo le pareti del Monte Raparello. La segnalazione è particolarmente interessante dato che da diversi anni gli avvistamenti si fanno sempre più frequenti.
La notizia è stata salutata con entusiasmo dal commissario Priore, che ha sottolineato come in questo ultimo anno il parco abbia investito molto nel monitoraggio e nella conservazione di diverse specie, per le quali a breve saranno resi noti i risultati della stagione riproduttiva. “L’avvistamento di una coppia di aquile reali non può che essere una meravigliosa notizia” afferma Priore “Una notizia che ci conferma la straordinarietà naturalistica di questo territorio e che ci da la forza e la spinta necessaria per andare avanti con coerenza e determinazione per tutelare questo territorio”.

FOTO