Il repentino intervento dei Vigili del Fuoco del distretto di San Chirico Raparo, insieme al Raggruppamento Carabinieri Parchi del Parco Nazionale Appennino Lucano Val d’Agri Lagonegrese, ha scongiurato il rischio di un vasto incendio nell’area del Monte Raparello. L’intervento è stato attivato dalla chiamata di alcuni cittadini al 1515, che velocemente hanno messo in moto la macchina dei soccorsi. Fortunatamente l’assenza di vento ha scongiurato il peggio e il principio di incendio è stato agevolmente domato dagli operatori.
Il commissario, dott. G. Priore, si congratula con i Vigili del Fuoco e con il proprio Raggruppamento Carabinieri Parchi, che negli ultimi mesi hanno limitato i danni di molti incendi e rinnova l’invito ai cittadini del parco a non accendere fuochi che spesso possono sfuggire al controllo e trasformarsi in una vera tragedia.