Nella splendida cornice naturale del Lago di Pietra del Pertusillo, presso Spinoso ed il suo magnifico Palazzo Ranone, il 2 agosto scorso, alla presenza delle masime autorità dell’Ente, del Comune e dell’Arma dei Carabinieri Forestali, si è proceduto all’inaugurazione del Centro Studi Naturalistici del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano, Val d’Agri-Lagonegrese, che rappresenterà la cabina di regia della ricerca scientifica a supporto dell’attività istituzionale dell’Ente Parco. Numerosa la partecipazione dei cittadini locali e delle aree limtrofe, richiamati dalla manifestazione. L’iniziativa, oltre che voler colmare un vuoto operativo e scientifico, ha come obiettivo primario quello di far aumentare la percezione di un Ente presente e diffuso tra le comunità locali, per lo sviluppo delle nuove generazioni. In tal senso si pone come momento di svolta delle politiche ambientali volendo far aumentare la percezione di un Ente diffuso sul suo territorio.